Consecutio

di francaberbenni

Ho sistemato casa dopo essermi sposata.

Ho completato gli studi dopo aver trovato un posto di lavoro.

Sono stata assunta dopo aver avuto un figlio.

Potrei anche affermare di aver avuto un fidanzato solo dopo aver avuto un marito.

Anche il corso prematrimoniale necessario per sposarsi in chiesa l’ho fatto dopo le nozze (in chiesa).

Una cosa, però, l’ho fatta per caso al momento giusto: un figlio, primo ed ultimo, a 26 anni.

Così ora mi ritrovo a 40 anni e nessun pensiero relativo a pappe, pannolini, feste di compleanno, catechismo, pasti regolari, bacio della buonanotte e quant’altro.

Se devo uscire anche di sera so che si arrangia, è in grado di farsi un piatto di pasta o un panino ed è del tutto autonomo nel percorso tra cena e sonno del giusto.

In pratica è come avere un coinquilino.

Una figata.

consecutio

(Certo, poi a volte capita che ti chieda, la domenica sera,

un punto di vista sul surrealismo. 

E tutta la tua sicurezza di quarantenne indipendente un po’ vacilla.

Ma son solo momenti)

Annunci